Ampliamento delle collezioni del museo

on .

Il museo continua la sua infaticabile evoluzione, del resto la filosofia alla base del progetto è quella che un museo non può essere statico ma deve offrire costantemente nuovi stimoli: alle generazioni passate, per potervisi riconoscere, e alle future perchè abbiano consapevolezza, stimolandone la curiosità, da dove provengono.


 Grazie a Michele e Giovanna, che hanno conferito al museo la collezione che il loro padre aveva tenacemente raccolto con passione in decine di anni, nella sezione del museo al primo piano, relativa al periodo della seconda guerra mondiale, verrà riallestita, entro la fine del mese di novembre, una sala che sarà dedicata interamente a cimeli italiani del periodo tra il 1920 e il 1960. La sala ospiterà divise dell'esercito, dell'arma dei carabinieri, della marina, della MVSN, della RSI, radio e un fonografo dell'epoca oltre a decorazioni e medaglie.

Nella sala conferenze sarà completata la biblioteca con documenti, libri, giornali, riviste, cartoline e fotografie del periodo. Diamo appuntamento ai quasi 3.000 visitatori ed appassionati che quest'anno hanno apprezzato il lavoro svolto dall'associazione e dai volontari: l'intento è di offrire loro un'altra finestra sul nostro passato.

Fai una donazione

L'attività del museo si basa sul volontariato e sulle donazioni.

Una tua donazione può contribuire affinchè le nuove e future generazioni possano trarre insegnamento dal proprio passato.

Crediti

        Link all'accreditamento dell'Associazione discendenti della 10a Divisione da Montagna                     

Questo sito utilizza i cookie. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.